login

RECUPERA PASSWORD

Classificazione Statistica Internazionale delle Malattie e dei Problemi Sanitari Correlati. Decima Revisione (ICD-10)

La Classificazione Statistica Internazionale delle Malattie e dei Problemi Sanitari Correlati (ICD-10) è la decima revisione di ICD adottata nel 1990 dall’Assemblea Mondiale della Sanità (WHA) ed è in vigore dal 1 Gennaio 1993.

ICD-10 è redatta in inglese e tradotta nelle altre 5 lingue ufficiali dell’OMS (arabo francese, cinese, russo e spagnolo) e in altre 36 lingue tra cui l’italiano.

ICD-10 è stata adottata da oltre 100 Stati membri dell’OMS (rappresentanti il 60% della popolazione mondiale) principalmente per la codifica delle cause di morte. Alcuni Paesi hanno adottato ICD-10, o una sua modificazione, anche per la codifica di diagnosi e prestazioni dei ricoveri ospedalieri.

Dal 1996 è aggiornata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) e dalla Rete dei Centri Collaboratori per la famiglia delle classificazioni internazionali (WHO-FIC Network) attraverso un comitato di manutenzione e aggiornamento detto Update and Revision Committee (URC). Sono stati complessivamente approvati circa 2.000 aggiornamenti.

Per rendere il processo più partecipato e trasparente, dal 2006, l’aggiornamento di ICD-10 è gestito attraverso una piattaforma web accessibile a chiunque.

ICD-10 è articolata in tre volumi: